Dove si mette l’orologio da polso

Una domanda che, prima o poi, a quasi tutti noi capita di sottoporci, riguarda in che modo si mette l’orologio da polso. A destra o a sinistra? Con la cassa sopra o sotto il polso? Quanto va stretta la cinghia? Le regole sono uguali per uomo e donna? Tentiamo di fare un po’ di chiarezza, considerando che al contrario di gioielli come l’anello di fidanzamento, il loro posizionamento riguarda solo scelte pratiche senza alcun valore simbolico.

Innanzitutto, la scelta del lato

Alla domanda, su quale polso va indossato l’orologio, la risposta non è né il destro né il sinistro. La prima indicazione, infatti, è quella per la quale l’orologio andrebbe indossato sul lato del corpo che meno utilizziamo, e quindi sulla destra se siamo mancini, altrimenti a sinistra. La ragione della scelta è la comodità.

La prima cosa alla quale dobbiamo pensare quando mettiamo un orologio è, infatti, che questo non sia di intralcio nello svolgimento delle nostre attività quotidiane.

Non troppo largo, soprattutto se sei un uomo

Orologio uomo

Un altro consiglio è quello di non stringere eccessivamente la cintura dell’orologio ma nemmeno di lasciare che questo crei un “effetto braccialetto” perché troppo largo. Quest’ultima possibilità, dell’orologio lasciato con il cinturino largo, è invece più di moda sulle donne, alle quali la moda del momento lascia un piccolo privilegio rispetto agli uomini.

Niente da fare invece per l’allacciamento eccessivamente stretto, poiché né sul polso degli uomini, né su quello delle donne è piacevole vedere il cinturino che strozza il polso del suo portatore. Volendo essere molto precisi, un parametro che viene consigliato per allacciare correttamente l’orologio è quello di lasciare tra polso e cinturino uno spazio corrispondente alla misura del proprio mignolo.

Ovviamente, la posizione della cassa dell’orologio

Un’indicazione condivisa da tutti gli appassionati di orologi, e che si consiglia caldamente di seguire, è quella di indossare l’orologio con la cassa girata verso l’alto e la chiusura del cinturino nella parte interna del polso.

Capita, infatti, di vedere persone che indossano l’orologio “al contrario”, cioè con la cassa posta nella parte interna del polso. Ebbene, se la vostra intenzione è quella di seguire le regole del galateo dell’orologio, non cadete in questo errore. Questo anche per una semplice questione funzionale: se poniamo la cassa verso il basso questa si rovinerà più facilmente, strisciando su scrivanie, tavoli e altri punti in cui poggiamo abitualmente il braccio. A quel punto pulire il vostro orologio in acciaio con cura per farlo tornare a splendere non sarà sufficiente a compensare gli orribili graffi che si saranno formati.

L’orologio è un elemento che fa parte dell’outfit, non lo dimenticare

L’orologio, così come il berretto, le scarpe e la cintura, fa parte del nostro abbigliamento e pertanto deve abbinarsi bene con il resto del nostro outfit. Al riguardo, i consigli che si possono fornire sono vari, tanto che sul punto si può variare abbastanza liberamente, l’importante è cercare un abbinamento con gli altri oggetti che indossiamo.

La regola del galateo vorrebbe essere quella che l’orologio si deve abbinare alle scarpe, tuttavia non tutti abbiamo tanti orologi quante sono le nostre scarpe, e sicuramente non compriamo orologi con la stessa frequenza. Al riguardo, un consiglio utile, soprattutto per le donne, è quello di creare una combinazione efficace tra orologio ed eventuali braccialetti e gioielli che siamo soliti portare. Se per esempio si vogliono mettere più braccialetti, l’orologio può essere messo insieme ad essi, oppure nell’altro braccio. Così come la borsa deve essere abbinata all’outfit, anche l’orologio si deve abbinare ad esso e agli altri gioielli.

L’orologio si deve adattare al nostro polso

Ogni persona è unica e di conseguenza anche ogni polso ha le sue caratteristiche peculiari. Per fare rendere al massimo il nostro orologio, è quindi necessario capire se il nostro polso tende ad essere largo o stretto.

Nel primo caso, è consigliabile un orologio con una cassa tra i 34 mm e i 50 mm; nel secondo caso è invece preferibile una dimensione della cassa tra i 34 mm e i 40 mm.

Mai sopra un altro indumento

Orologio donna

Un ultimo consiglio che appare scontato ma che talvolta, sorprendentemente, non lo è, consiste nel non indossare l’orologio sopra un indumento, come potrebbe essere una camicia, una maglietta dalle maniche lunghe oppure una felpa.

L’orologio deve infatti sempre aderire alla nostra pelle. Se ci teniamo a non coprirlo, la soluzione non è di indossarlo sopra il vestito, bensì di arrotolare le maniche della camicia. Spero di esservi stato d’aiuto nella ricerca del vostro outifit!

Utilizziamo diversi tipi di cookie per garantirti un'esperienza di navigazione ottimale. Troverai abilitati solo quelli che permettono il corretto funzionamento del sito e l'invio di statistiche anonime sul suo utilizzo.

Vuoi abilitare anche i cookie opzionali per le finalità indicate nella Privacy e Cookie Policy?

SI NO