Come chiudere una borsa senza cerniera: le soluzioni fai da te

Può capitare di avere una borsa senza un sistema di chiusura, oppure di averne una con una zip e volerla sostituire con un altro sistema. In questa breve guida andremo ad esaminare le soluzioni alternative alla cerniera metallica, fornendo qualche spunto e qualche idea.

chiusura borsa a clip

Il magnete

Un’alternativa ideale alla zip è sicuramente quella del magnete. Si trovano facilmente in commercio e consistono in due magnetini che si andranno ad applicare all’interno della borsa, uno di fronte all’altro. Questo sistema assicura una chiusura facilissima: basta che i lembi della borsa siano abbastanza vicini e si attrarranno automaticamente, tanto che spesso la borsa si chiuderà in modo automatico. Sono anche molto discreti e non influiscono sull’aspetto della borsa. Infatti si trovano all’interno e sono praticamente invisibili da fuori, dando alla propria borsa un aspetto moderno e decisamente più pratico, facilitando l’apertura e la chiusura in maniera sostanziale.

L’unico accorgimento che si rende necessario sarà quello della scelta del magnete, perché la loro grandezza ne influisce la forza di chiusura. In generale, più grande è la borsa più forza servirà per tenerla chiusa. La forza dei magneti è direttamente proporzionale alla loro grandezza. Di conseguenza la regola da seguire è: più grande è la borsa, più grande deve essere la calamita.

Nastro magnetico

Stesso principio di funzionamento dei magneti. L’unica differenza è che, in questo caso, il punto di attacco tra i lembi della borsa non sarà concentrato in singoli punti, ma sarà distribuito su tutta la lunghezza del nastro.

In base a quanto è grande la borsa si potrà procedere in due modi. Il primo consiste nell’applicare alla borsa un segmento di nastro magnetico che ne copra tutta la lunghezza del lembo. Il secondo sistema, invece, prevede di utilizzare due, o più, piccoli segmenti da installare ad intervalli regolari tra di loro. Come per il magnete, il nastro garantisce una chiusura perfetta e molto comoda, sia in fase di apertura che di chiusura.

Cucitura

La cucitura è un sistema per chiudere le borse sicuramente meno pratico dei magneti e del nastro magnetico. Tuttavia, soprattutto su un certo tipo di borse, risulta ideale sia come funzionalità, sia come impatto estetico. Le tipologie di borsa che si prestano bene al sistema della cucitura sono quelle fabbricate in fibra vegetale (cotone, canapa, juta) tessute con una trama abbastanza larga che lascia ampi spazi per far passare un cordino.

Il procedimento è molto semplice. Basta scegliere un filo, che può essere dello stesso materiale della borsa o anche di materiale diverso, ed andare a fare una vera e propria cucitura tra i lembi della borsa. A seconda delle necessità, la cucitura può essere praticata in modo più o meno fitto, ma stando sempre attenti che non risulti troppo difficoltosa l’apertura.

Il funzionamento è piuttosto semplice: in fase di apertura basterà allontanare i lembi della borsa e il cordino scorrerà permettendo di accedere all’interno; in fase di chiusura, basterà tirare i capi del cordino e i lembi si accosteranno dolcemente garantendo la chiusura della borsa.

Chiusura a coulisse

Questo metodo risulta un po’ più laborioso da realizzare da soli, ma con qualche semplice passaggio si otterrà il risultato voluto. In pratica l’idea è la stessa della cucitura, ma un po’ più elaborata. Sarà necessario installare all’interno della borsa una fodera, all’apice della quale, attraverso un orlo, sarà fatta passare una cordicella che andrà a chiudere la fodera a mo’ di sacco.

chiusura borsa a coulisse

Innanzitutto bisognerà preparare la fodera, che può essere dello stesso materiale della borsa o, meglio, di un materiale più leggero ed esteticamente in contrasto. Lo si può fare in un’unica parte o in due sezioni, una per ogni lembo della borsa, a seconda del gusto e delle esigenze. Dopodiché, è necessario fare un orlo su uno dei lati lunghi della fodera, grande abbastanza da far passare la cordicella scelta (per evitare difficoltà durante la procedura di inserimento della cordicella, è possibile metterla in posizione prima di chiudere l’orlo e cucirlo con la cordicella già all’interno). Fatto questo, si procederà a cucire la fodera all’interno della borsa, in modo che sporga all’esterno per 5 o 10 centimetri. A questo punto il gioco è fatto. Per garantire che la borsa rimanga chiusa dopo aver stretto il cordino, si può applicare un piccolo ferma lacci a molla. Infine, ricordatevi di fare un nodo alle estremità della cordicella per evitare che uno dei capi entri nell’orlo.

Utilizziamo diversi tipi di cookie per garantirti un'esperienza di navigazione ottimale. Troverai abilitati solo quelli che permettono il corretto funzionamento del sito e l'invio di statistiche anonime sul suo utilizzo.

Vuoi abilitare anche i cookie opzionali per le finalità indicate nella Privacy e Cookie Policy?

SI NO